giovedì 15 novembre 2012

25

PANE al PESTO di PISTACCHI

Sacchetto porta pane in lino ERCreazioni
Ultimamente latito dalla rete e non riesco più a commentare i vostri blog come e quanto vorrei. Stanno cambiando un po' di cose nella mia vita - nulla di trascendentale, sia chiaro - per volontà altrui, quindi stare in rete è più difficile, ma solo per mancanza di tempo, e quando questo c'è sono troppo stanca per accendere il mac.Ma questi periodi capitano a tutti e prima o poi passano, quindi su con la vita - me lo dico pure da sola... -
Vi lascio con questa ricetta...ancora un po' e il pane mi bruciava nel forno - vedi la crosticina scura impossibile da togliere pure con Photoshop! - Iris mi sta occupando la maggior parte della giornata - quando non sono al lavoro - ma io, imperterrita, continuo a cucinare, combinando a volte dei semi-disastri. Questo è solo un esempio di principio di danno...fortunatamente si è solo scurita la crosta, senza comprometterne il sapore. Altra pecca è stata usare il primo coltello capitatomi sotto mano per affettarlo...:-)
E ora un abbraccio virtuale...
300 gr di farina bianca 0 Molino Rosignoli
50 gr di farina germe di grano Molino Rosignoli
1 cucchiaino e mezzo di sale
1 cucchiaino di zucchero
15 gr di lievito fresco
250 ml di acqua tiepida
2 o 3 cucchiai di pesto di pistacchi Di Sano

Setacciate le due farine e il sale insieme in una grande ciotola e fate un buco al centro. Sbattete il lievito con 30 ml dell’acqua e un cucchiaino di zucchero, poi mescolate gradualmente con il resto. Versate al centro della farina. Mescolate gradualmente gran parte della farina con un mestolo di legno per fare una pastella. Traferite il composto nella planetaria e mescolate per circa 7-8’ o comunque fino a che non otterrete un impasto morbido ed elastico. Mettetelo in una terrina oliata coperta con della pellicola oliata e fate lievitare al caldo per 1 ora e mezzo o finchè non raddoppia la dimensione (io lo metto nel forno alla temperatura di 38°C). Rovesciate l’impasto su una superficie infarinata, giratelo e impastate per qualche minuto. Schiacciatelo fino a formare un cerchio, piegate l’impasto a metà e ruotate ripiegando in dentro i lati. Posizionate il panetto su di una placca da forno, copritelo con della pellicola oleata e lasciate lievitare in un luogo caldo per altri 30’. Su una superficie leggermente infarinata, ruotatelo fino a fare un ovale, ripiegate a metà e chiudete le estremità. Schiacciatelo, spalmateci sopra due o tre cucchiai di pesto di pistacchi e ripiegatelo di nuovo. Sigillate e ripiegate ancora per fare una pagnotta tozza. Posizionate il pane su di una placca rivestita da carta forno e lasciate lievitare in un posto caldo per altri 45’. Nel frattempo scaldate il forno a 200°C. Fate tre o quattro tagli diagonali sopra la pagnotta usando un coltello affilato e cuocete in forno per 30’ o finchè il pane non è ben cotto.
Sacchetto porta pane in lino ERCreazioni
Vi piacciono questi splendidi sacchetti porta pane? Se non avete ancora pensato ai vostri regali di Natale e desiderate stupire con un'idea unica e originale, andate a sbirciare sul sito di ERCreazioni! Rimmarrete incantati...

25 commenti:

  1. Kiaretta.. questo pane è stupendo e... lo sai? Deve essere proprio come te: morbido, delizioso e saporito dentro.. e fuori? Beh quella crosticina non vuole andare via perchè ti dice che devi tenerla anche tu, ancora per un po', ancora un poco. Tesoro ti comprendo bene e questo grigiore vedrai che se ne andrà, con la confusione. Tu aggrappati alle poche cose che ti fanno stare bene, alla tua piccola e ai tuoi capolavori in cucina (persino quando ti capita di pasticciare!) Ricorda che sei splendida e ce la farai.. sono qui, se vuoi eh? :) Bacioni!

    RispondiElimina
  2. Un pane particolare. Mi correggo, un pane particolarmente buono direi. :)
    Complimenti per la ricetta!!

    Buona serata
    Noemi

    RispondiElimina
  3. e io fra 2 mesi partorisco il secondo..aiuto!!!chissà se avrò tempo per me..oltre che al blog..già ora con la bimba piccina..faccio fatica..mi sembra buono il pane..e non scuro come dici..

    RispondiElimina
  4. Woww deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  5. Dev'essere davvero tanto buono...e considerando che i pistacchi di Bronte eli ho sempre .... mi sa che lo provo..ciao Flavia

    RispondiElimina
  6. Chiara capitano a tutti i periodi incasinati..ma noi siamo sempre qui ad aspettarti....per non perderci queste tue meraviglie, baci.

    RispondiElimina
  7. Ma questo pane è una superdelizia!!!! Bravissima!!!!

    RispondiElimina
  8. Ricetta già tra i segnalibri! La crosticina non è mica così scura su :D Un abbraccio per il momento un po' così, spero passi presto! Buona serata!

    RispondiElimina
  9. Ciao Kiara!
    Forza..i momenti di casino capitano un po' a tutti..io ti aspetto!!!
    Mi sa che sei un po' troppo critica nei confronti di questo bel pane..la crosta a me piace..sarà che mi piace bello cotto..e le foto sono molto belle, rendono davvero!!
    Un bacione!!! A presto, Roby

    RispondiElimina
  10. che pane eccezionale, sento il profumo da oltre oceano!

    RispondiElimina
  11. Kiara, questo pane deve essere qualcosa di eccezionale! Io adoro i pistacchi e mi hai dato una bella idea! grazie:-)

    RispondiElimina
  12. wow, un pane davvero interessante!

    RispondiElimina
  13. Anch io tempo fa avevo fatto un pane con il pesto ed è gustosissimo!

    RispondiElimina
  14. ottimo questo pane...il pesto di pistacchi deve essere molto buono
    baci
    anna

    RispondiElimina
  15. Ciao Chiara, non preoccuparti... capitano questi periodi... noi siamo qui ad aspettarti, prenditi pure tutto il tempo che vuoi :) Questo pane è meraviglioso e manco l'avevo notata la crosticina... maddaiii ;) Ne mangerei subito una fetta! Bella l'idea del pesto di pistacchi, bravissima! :) Un bacione e buon weekend, complimenti :)

    RispondiElimina
  16. Mmmmmmmmhhhh ma è delizioso tesoro!!!...chissà che profumino!!!
    Dai un bacio alla tua cucciola da parte mia!!! ^_^

    RispondiElimina
  17. ma quanto sei sceeema! :* anche io ultimamente sto "sbarellando" ma vedrai che arriverà prima o poi un periodo di relax... spero!

    RispondiElimina
  18. Pane al pesto di pistacchi? Potrei svenire...mi piace da matti quest'idea e penso che prestissimo dovrò cimentarmi...complimenti!
    simo

    RispondiElimina
  19. ehi Kiara, come sei difficile! Io credo che quel pane fosse buonissimo, al diavolo il taglio perfetto e la crosticina appena un po' scurita. L'interno rivela tutta la sua golosità. Un abbraccio anche alla piccola (che è giusto assorba molto del tuo tempo)

    RispondiElimina
  20. vabbè ma io da Catanese non posso non fare un applauso a questo pane!!!!!

    RispondiElimina
  21. Carissima capita a tutte di correre e posso perfettamente capire quel che scrivi. Non ti preoccupare e prenditi il tempo necessario, vai con calma e goditi la piccola più che puoi :-) Il pane ha un aspetto delizioso, altro che photoshop :-) Ti mando un bacione, buona domenica!!

    RispondiElimina
  22. complimenti kiara, io sono molto affascinata dalla panificazione ma non avevo pensato a preparare un pane così. lo provo in settimana sicuramente sarà squisito.grazie!!!!! a presto!giusj

    RispondiElimina
  23. Stupendo questo pane ai piastacchi!! Perche' non ti sei iscritta al contest con tema i pistacchi di bronte?? :-D

    RispondiElimina
  24. I really like what you guys tend to be up too. This kind
    of clever work and coverage! Keep up the superb works guys I've you guys to our blogroll.

    Feel free to visit my homepage payday advance locations

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails